AVVISO IMPORTANTE

Questo sito utilizza i cookies tecnici e di terze parti.

Se vuoi saperne di più e decidere se negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie CLICCA QUI

altrimenti acconsenti subito e procedi nella navigazione di questo sito cliccando su ACCONSENTO

Sei in: Home page >> Bagnoli Irpino da scoprire >> Luoghi interessanti >> Parco pubblico

Bagnoli Irpino da scoprire

Luoghi interessanti

Parco pubblico

Inaugurato il primo luglio del 2000, il parco si estende da P.zza L. Di Capua, fulcro della vita socio-culturale del paese, ai piedi dei ruderi del castello normanno-svevo. La sua superficie complessiva è pari a 4193 mq e i materiali utilizzati per la sua realizzazione sono essenzialmente la pietra e il legno secondo la tradizione locale. La sua particolarità logistica rende il "parco-giardino" di Bagnoli un'opera di fondamentale valore culturale e ambientale che rispetta le caratteristiche orografiche del suolo delle aree destinate a verde, ai percorsi e alle aree funzionali al fine di salvaguardare l'aspetto paesaggistico del luogo.
Infatti, partendo da esigenze di carattere funzionale ed ecologico, esso assicura una serie di funzioni, interconnesse tra di loro, destinate al tempo libero e a manifestazioni culturale. Esse sono rese, comunque, indipendenti tra loro da una serie di vialetti pedonali di piacevole percorrenza in alternativa a un viale principale centrale delimitato da un colonnato in travertino romano, sormontato da una trabeazione in legno, attrezzato con piazzale atte ad accogliere panchine e al centro un fontana monumentale in pietra. Tale percorso centrale mette in diretto contatto la piazza con la conca che, capace di 800 posti e consistente in una serie di gratinate concentriche degradanti verso il palco, trova una sua giustificazione negli innumerevoli spettacoli e manifestazioni che ogni anno animano l'ormai nota "Estate Bagnolese".
In vari punti dei vialetti e delle terrazze sono sistemate le panchine, in fusione di ghisa e doghe di legno e in fusione di ghisa sono anche le due fontanelle per uso acqua potabile e i cestini portarifiuti. In un angolo di uno dei due percorsi laterali, in una grotta naturale, è situata la statua in gesso dell'Immacolata Concezione, calco di quella in bronzo collocata lungo la strada statale che porta a Laceno. All'interno del parco anche un locale in pietra e copertura "embrici" destinato ad accogliere i servizi igienici e una serie di "pastorale" con cime e pali in ghisa, sormontati da un globo a garantire l'illuminazione. Infine l'area destinata a verde è costituita da alcuni alberi di alto fusto preesistenti (conifere), da una vegetazione autoctona di piccolo fusto, da prati e da aiuole con varietà particolari di fiori. In conclusione l'intero parco, oltre a porsi come intervento di tutela di un'ampia zona verde al centro del paese, è anche intervento di recupero del "sito storico" che accoglie il castello nella prospettiva di un auspicabile restauro del monumento stesso.

Orario di apertura Invernale: dalle ore 9,00 alle ore 13,00 - dalle ore 15,30 alle ore 19,30
Orario di apertura Estivo: dalle ore 9,00 alle ore 13,00 - dalle ore 16,00 alle ore 24,00

Galleria immagini:

Bagnoli Irpino da scoprire

Luoghi interessanti